MEDICINA ESTETICA
TRATTAMENTI VISO


TRATTAMENTI CORPO
Smagliature, Strie Rubrae

Smagliature, strie rubrae
Le smagliature rappresentano la lacerazione del tessuto cutaneo, causata dalla continua tensione del collagene e dell’elastina, che ne provoca una perdita di elasticità. Inizialmente si presentano come strie violacee (il tessuto risulta ancora irrorato di sangue) per poi mutarsi in solchi più larghi e profondi di colorazione bianco-perlacea (tessuto oramai completamente atrofico). Compaiono con più facilità in presenza di una pelle scarsamente elastica, in conseguenza a repentini aumenti della circonferenza di alcune parti del corpo, dopo terapie con contraccettivi orali o cortisonici o successivamente ad intensa attività fisica, sebbene la naturale predisposizione genetica sia determinante nell’instaurarsi di tale inestetismo.

Le smagliature difficilmente possono essere eliminate del tutto, possono invece essere ridotte o rese molto meno evidenti. La terapia più efficace è la biomesoterapia: iniezioni superficiali, mediante piccoli pomfi, di un coctail a base di acido ialuronico, placenta, boswellia ed altre sostanze revitalizzanti la zona interessata dall’inestetismo smagliatura. Il protocollo terapeutico prevede un peeling di stimolo cutaneo e circa 8-10 sedute di biomesoterapia a cadenza settimanale.
"La bellezza di una persona giovane e' un caso della natura
mentre la bellezza di una persona matura rappresenta un'opera d'arte". (Elanor Roosevelt)